UCC E OPPT BREVE RIASSUNTO.

L’UCC (Uniform Commercial Code) è il registro dei regolamenti  a cui tutte le Società e le Imprese del mondo ottemperano nello svolgimento delle proprie attività.

E’ stato pubblicato nel 1952 per armonizzare la normativa delle vendite e altre operazioni commerciali attraverso gli Stati Uniti così come per scoraggiare attivamente l’uso delle formalità giuridiche nel fare contratti commerciali per consentire alle imprese di andare avanti senza l’intervento di avvocati o alla redazione di documenti elaborati.
Sono regole condivise e depositate per garantire la regolarità e la funzionalità degli scambi di merci e di beni finanziari.
L’intero sistema commerciale fa perno su leggi UCC.
Tutte le banche sono sottoposte alle regole dell’UCC.
Contestazioni, debiti e accuse in generale indipendentemente dal fatto che si tratti di un debito, un ordine da un giudice, o qualsiasi altra richiesta sono sempre guidati dalle regole del commercio, perché i governi sono società che si attengono alle regole del diritto contrattuale.
194 Paesi al Mondo, che noi conosciamo come “Stati di Diritto”, sono in realtà delle Corporations a tutti gli effetti, delle società di capitali, iscritte regolarmente alla S.E.C. (Securities and Exchange Commission) di Washington, l’organismo che regola le attività di tutte le società private, quotate in Borsa.
Quindi l’UCC è  il regolamento, la giurisdizione unica sotto la quale queste Holdings agiscono ‘de facto’.”
Anche l’Italia, ‘Republic of Italy,’ è di fatto una corporation iscritta alla S.E.C. dal 1934 e sottomessa perciò alla regolamentazione americana, riservata a tutte le società di capitali privati.
Un’indagine di circa due anni condotta da parte di un gruppo di avvocati, tra cui Heather Ann Tucci Jarraf, avvocato accreditato presso il BAR Council di Londra e con la possibilità quindi, riservata a pochissimi e selezionati professionisti, di poter accedere e di conoscere l’uso degli archivi UCC, ovvero dello Uniform Commercial Code di Washington, ha mostrato le intricate e fraudolente speculazioni finanziarie e commerciali, che disattendono anche le regole e la legislazione a cui devono fare riferimento, l’UCC appunto, e di come tali pratiche siano causa diretta e inconfutata del sistema di schiavitù del debito finanziario, sia pubblico che privato.
A fronte di tali evidenze, sono stati depositati e registrati in UCC una serie di documenti di rettifica del sistema i quali, non confutati nè respinti, sono divenuti sentenze a far data dal 25 Dicembre 2012.
I documenti depositati sostengono che il debitore ( tutte le corporazioni) “consapevolmente, volontariamente e intenzionalmente ha commesso tradimento” col “possedere, operare, favorire sistemi monetari privati” e sistemi operativi di schiavitù usati contro i cittadini a loro insaputa e senza il loro consenso intenzionale.
Quando vengono depositati dei documenti all’UCC , “all’accusato” viene dato diritto di replica.
Se una replica non viene ricevuta entro i termini previsti ( 28 giorni) si applica l’azione di default seguita dalla conclusione di tale entità.
Un deposito di UCC ha POTERE di Legge se rimane inconfutato.
Banche e Governi non hanno confutato NESSUNA delle accuse depositate negli accuratissimi documenti.
Le nuove regole UCC, hanno di fatto determinato la cancellazione, la preclusione e il pignoramento di tutte le Banche e di tutti i Governi aziendali del mondo.
Tali entità giuridiche sono ora ufficialmente illegittime.
Tutti i titoli di debito societari sono cancellati.
Ora è diritto internazionale.
Ora si agisce sotto la propria responsabilità illimitata personale e non in rappresentanza di una Corporation che non esiste più.
Dal momento che i Governi, le Banche, e le corporation sono precluse, ora qualsiasi contratto viene stipulato tra  individuo e individuo e non più tra società e individuo.

Chiunque abbia intenzione di confutare la validità dei depositi UCC, è invitato a redigere…
“…una confutazione debitamente verificata della DECLARATION OF FACTS (doc. UCC n. 2012127914), punto per punto, con specificità e particolarità, sotto dichiarazione giurata, sotto propria piena responsabilità, pena lo spergiuro secondo la vigente legge o di altra legge purché identificata, e sottoscritta con firma non fotostatica.” Heather Ann Tucci-Jarraf.
Questo è l’unico modo per confutare i documenti depositati.
 Heather Ann Tucci-Jarraf,  avvocato esperto UCC, e colleghi amministratori, Caleb Paul Skinner, e Hollis Randall Hillner hanno quindi creato l’OPPT che significa One People’s Public Trust.
Hanno creato un Trust, un contratto fiduciario collegandosi ad un articolo dell’originale Costituzione degli Stati Uniti del 1776, il XIII Emendamento recentemente ripristinato.
Il trust OPPT è stato in seguito liquidato in favore di tutti gli Esseri Umani della Terra, attraverso un fondo comune illimitato, intestato allo One People, all’Unico Popolo, non più persone giuridiche, ma Esseri Umani con diritto naturale di nascita.
Da Gennaio di quest’anno, di fatto, i beni contenuti nei complessi assets (fondi patrimoniali) societari di questi Paesi, banche e società finanziarie comprese, beni appartenenti agli apparati che si fingevano “statali”, sono congelati.
Tutti i documenti originali depositati da OPPT in UCC sono visionabili e scaricabili qui:
CANCELLAZIONE DEI GOVERNI SULLA CARTA Rif.: DICHIARAZIONE DEI FATTI: UCC Doc. N° 2012127914, del 28 Nov. 2012.
CANCELLAZIONE SULLA CARTA DELLE BANCHE Rif. TRUE BILL: WA DC UCC Doc. N° 2012114776 del 24 Ott. 2012.
http://riccamente.blogspot.com/
UCC E OPPT BREVE RIASSUNTO.ultima modifica: 2014-02-05T13:47:38+00:00da subbuteo63
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “UCC E OPPT BREVE RIASSUNTO.

  1. Pingback: Io sono Eterna Essenza part.1- Nis | Uniti_Contro_Questo_Sistema_Malato

Lascia un commento