5 cose di cui non bisogna preoccuparsi

5 cose di cui non bisogna preoccuparsi

Spesso ci sembra che vivere in pace sia impossibile. Si trova sempre un nuovo motivo per preoccuparsi e, ad essere sinceri, siamo più bravi a crearci problemi che a restare tranquilli.

Ovviamente, ci sono situazioni che richiedono attenzione per essere risolte; altre, invece, si risolvono con poco sforzo. Infine, ci sono quelle totalmente fuori dal nostro controllo. Oggi faremo una lista delle cose di cui non dovreste preoccuparvi; prendete nota e liberatevi dai pesi di cui non avete bisogno nella vita.

1 – I vostri debiti

Tutti abbiamo delle tasse da pagare e dei calcoli da fare. Abbiamo bisogno di mangiare ogni giorno e di guadagnare abbastanza per affrontare le spese personali. Mapreoccuparvi dei vostri debiti non ha senso; attenzione, non vi stiamo dicendo di trasformarvi in persone irresponsabili che si fanno pagare i debiti dagli altri.

5 cose non preoccuparsi 2

Invece di arrovellarvi il cervello ricalcolando continuamente tutti i vostri debiti e pensando che non supererete mai questa situazione, vi suggeriamo di concentrarvi e di creare una strategia. Invece di preoccuparvi, dovreste occuparvene. State pur certi che, anche se doveste perdere tutto, la vostra vita andrà avanti.

Molte persone sono passate per situazioni economiche estremamente difficili. Forse pensate che, se doveste restare senza nulla, non potreste fare più niente. Ma ricordate che ogni circostanza, per quanto negativa possa essere, offre sempre una nuova opportunità.

2 – Le opinioni altrui

Tutti hanno un’opinione su tutto e, ovviamente, anche su di voi, su come siete e su come apparite in base alle poche cose che sanno di voi. Ma perché dovrebbe importarvi di ciò che gli altri pensano di voi? Volete farvi in quattro per stare simpatici a tutti o preferite essere autentici?

Il problema del preoccuparsi di soddisfare le aspettative degli altri è che, nel tentativo, potreste perdervi. Certo, le opinioni di alcune persone vi dovrebbero interessare, ad esempio quelle della vostra famiglia, del vostro partner o dei vostri amici. Ma ciò non significa che dobbiate sempre agire come vogliono loro; voi siete individui indipendenti, che devono seguire la propria strada, sempre senza provocare sofferenza agli altri.

3 – Il passato

Vi state portando dietro una grossa e pesante valigia: il vostro passato. Non c’è bisogno di sfuggirli, e non avete motivo per preoccuparvene o vergognarvene. In fondo, è ciò che vi ha portati ad essere quello che ora siete. Imparate dalle vostre esperienze, siate grati per ciò che avete avuto e andate avanti. Il passato è ormai passato, e non serve a nulla rimuginarci sopra; vivete il presente.

bambina sul lago

4 – Accumulare molti soldi

Ci sono persone che passano la vita badando solo alla necessità di accumulare molto denaro. Non importa quanto già ne posseggano, cercano continuamente il modo di risparmiare ed accumulare sempre più soldi. È chiaro che avere una sicurezza economica è una cosa positiva, ma, se ciò si trasforma nell’unico scopo della vostra vita, è probabile che dobbiate rivedere l’andamento delle vostre relazioni personali.

Quando vi allontanate da tutto, smettete di porvi nuove mete e tutto gira attorno a un obiettivo. Nessuna somma di denaro potrà rendervi davvero felici. Non vi stiamo dicendo di uscire e di sperperare tutti i vostri risparmi: dovreste preoccuparvi anche di voi stessi e investire sulla vostra persona, sulle vostre passioni, sui vostri sogni e in tutto ciò che è importante nella vostra vita.

5 – La vita degli altri

Il fatto di porre attenzione ai vostri cari, affinché stiano bene e ricevano il vostro appoggio quando ne hanno bisogno, significa che tenete a loro. Ma preoccuparvi costantemente degli altri non vi apporta nulla e probabilmente alla fine risulterete anche pesanti.

Se darete più importanza alla vita degli altri che alla vostra, non avanzerete mai al massimo delle vostre possibilità. Non ha senso tentare di assomigliare agli altri: siate voi stessi e andate avanti nella vostra vita.

fonte http://lamenteemeravigliosa.it/

5 cose di cui non bisogna preoccuparsiultima modifica: 2016-03-22T19:33:20+01:00da subbuteo63
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento