Come Contattare la Guida Spirituale e Gli Angeli Custodi

oggi ti voglio parlare di come contattare la guida spirituale e gli angeli custodi. Che tu sia consapevole o no hai uno spirito guida e un angelo custode che ti sta aiutando a vivere questa vita. Può consigliarti la direzione di un qualcosa che migliori la tua vita e/o può darti una sensazione forte in vista di un’importante scelta di vita. A volte, le nostre “intuizioni” sono in realtà le nostre guide che ci dicono cosa è meglio per noi.

Queste guide possono essere contattate da te facilmente. Dopo tutto, essi sono tuoi amici e ti hanno conosciuto fin da prima che tu nascessi in un corpo fisico. In una seduta alle vite precedenti questo si vive spesso in prima persona. E ‘importante rendersi conto che gli spiriti guida non sono entità astratte che richiedono allucinogeni per essere contattati. Loro sono felici di aiutarti con tutto ciò che potrebbe essere necessario.

In qualsiasi modo si scelga di contattarli è importante che le tue intenzioni rimangano pure e che provengano da uno spazio di autenticità. Qui trovi 2 diverse modalità per contattare la guida spirituale e gli angeli custodi:

Metodo 1 di 2: Comprendendo le nozioni di base

1) Vai in uno stato di meditazione

Nella tua mente vai al tuo personale “luogo felice”. Potrebbe essere una spiaggia, un giardino, il tuo letto ecc. Assicurarti di essere concentrato su quello che devi fare. Non avere fretta e datti del tempo per essere paziente. Respira in modo regolare e profondo trovando la quiete. Sii consapevole di questa quiete.

2) Saluta il tuo angelo

Una volta ottenuto un magnifico stato di quiete, inizia a comunicare con il tuo angelo custode. Ringrazia per la sua presenza e rimani aperto all’ascolto e a qualsiasi ispirazione che può arrivare. Puoi rimanere sorpreso che arrivi la sua immagine.

3) Conosci il tuo angelo

Parla con lui / lei in modo amichevole. Scoprirai che il tuo angelo custode può essere un membro della famiglia recentemente perso che è alla ricerca di te e per te.

4) Ricordati sempre di salutarlo

Quando senti di avere comunicato abbastanza con il tuo angelo custode, di lui arrivederci e che lo aspetti ancora. Sarà sempre al tuo fianco in ogni momento.

5) Pratica

La meditazione è la migliore arte per parlare con le guide spirituali e con il tuo angelo. Potresti scoprire che all’inizio non senti ciò che speravi di sentire. Non ti preoccupare questa sensazione andrà via con il tempo. Loro ti aiuteranno. Saranno felici di aiutarti, indipendentemente dalla tua situazione e dal tempo necessario per aiutarti. Quando si tratta di meditazione, ti aiuteranno a guidarla.

Metodo 2 di 2: andare al di là

1) Il nome del tuo Angelo Custode

Se apri la mente e rimani in ascolto arriverà un nome che ti parla. Se non accade non preoccuparti lascia che sia il tuo spirito a rispondere. Essi amano qualsiasi nome accattivante si dà loro.

Alcuni credono che le etichette non siano una parte del regno dello spirito pertanto il nome del tuo angelo custode può essere un qualcosa di astratto come “Armonia”, “Grazia”, “Amore” mentre altri preferiscono i nomi più comuni, come “Matteo”, “Michele” o “Mara”.

2) Sii sempre aperto e onesto con il tuo Angelo

Non essere spaventato o timido a parlare con il tuo angelo o alle guide. Dì loro tutto quello che vuoi dire loro. Se rimani con loro, loro resteranno con te.

3) Tieni un taccuino

Quando si medita, potresti scoprire che i pensieri vanno e vengono senza che tu te ne renda conto proprio come i sogni. Avere un taccuino ti aiuterà a ricordare le tue intuizioni prima che ti sfuggano. Puoi anche utilizzarlo per scrivere le domande da porre al tuo angelo custode.

4) Cerca la positività

Essere offuscato da un dramma o essere in uno stato energetico negativo, rende difficile raggiungere i tuoi spiriti guida. Guide e angeli sono attratti da atmosfere ed energie positive.

Evita di circondarti da persone negative che come sanguisughe succhiano la tua positività e rendono difficile la tua capacità di meditazione, diminuendo le probabilità di successo.

Questi passaggi possono sembrare troppo facili per essere veri ma non è difficile entrare in contatto con i tuoi angeli e avere un rapporto con loro. Hai avuto un rapporto con loro prima di venire qui e continuerai ad averlo quando tornerai a casa in attesa della prossima reincarnazione.

La chiave è tentare di contattare loro da uno spazio amorevole con purezza di intenzioni. L’ego può intromettersi ma è importante essere certi che si sta facendo solo per il bene della tua anima. Ecco perché la meditazione è un ottimo percorso per contattare la tua guida spirituale. Se da solo non riuscissi, un percorso alle vite precedenti può certamente esserti di aiuto in quanto grazie alle sedute condotte da me in prima persona, abbasserai le tue onde cerebrali e innalzerai le tue vibrazioni avvicinandoti alla loro.

 

fonte http://www.paolobabaglioni.com/

 

Come Contattare la Guida Spirituale e Gli Angeli Custodiultima modifica: 2016-05-04T12:12:41+00:00da subbuteo63
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Come Contattare la Guida Spirituale e Gli Angeli Custodi

Lascia un commento