UN GRANDE SHOCK ATTENDE L’UMANITÀ: L’AVVERTIMENTO!

Dale Terbush
Dell’imminenza di un Grande Avvertimento, in prossimità del “salto” dell’Umanità a più alte vibrazioni, si parla ormai ripetutamente in vari messaggi spirituali ricevuti in ogni parte del globo.
A mio parere, è doveroso parlarne, perché la maggioranza delle persone non ne è a conoscenza ed è ancora molto impreparata per affrontare una simile scossa chesconvolgerà completamente il suo intimo, mettendo a nudo la propria coscienza.
Sarà come un piccolo giudizio particolare, simile a quello che avviene al momento del trapasso quando ogni Anima vede, in un attimo, scorrere davanti ai suoi occhi il singolo percorso vitale con il Bene non fatto (omissioni) e il Male causato a sé e agli altri.
Tutto ciò che avremo compiuto di positivo non lo terremo in conto perché, valutando dal punto di vista dello Spirito (siamo Scintilla Divina), sappiamo che AMARE è un nostro precipuo dovere, quindi assolutamente naturale.
L’Avvertimento è anche il primo di tre eventi (il secondo è il Miracolo e il terzo il Castigo) preconizzati dalla Vergine Maria a Garabandal (Spagna) durante le Sue clamorose apparizioni a quattro giovani ragazzine nell’anno 1961.

Ecco un breve video per conoscerne la storia.

Bisogna inoltre dire che un segno annunciatore dei tempi dell’Avvertimento sarà un importante Sinodo della Chiesa Cattolica (curiosamente, ne avremo uno proprio nell’ottobre di quest’anno).

Ecco l’intervista di testimonianza della suora che lo ha riferito, e che è in contatto con Conchita di Garabandal, una delle principali veggenti.

Da quei tempi, si sono susseguite molte Voci autorevoli a conferma di questo accadimento che si presenterà all’improvviso al genere umano, come una folgorazione intima, per riportarlo sulla “retta via” dello Spirito che è stata ampiamente abbandonata preferendo le strade tortuose del mondo.

Il concetto di Avvertimento può essere trovato negli scritti di Suor Faustina Kowalska, nelle apparizioni di Akita a Suor Agnese Katsuko Sasagawa, nelle rivelazioni della Beata Elisabetta Canori Mora, della Beata Maria di Gesù Crocifisso, della Beata Anna Maria Taigi, di San Gaspare del Bufalo e molti altri.
Pure a Medjugorje è stato annunciato un “Avvertimento”, un “segno visibile” che scuoterà il mondo intero. E in anni più recenti, anche nei messaggi di Suor Anna Ali e Catalina Rivas, stigmatizzata boliviana, vi si fa riferimento.

Per non parlare degli ultimi veggenti dei quali questo blog si è occupato, come Rosanna, Luz de Maria e Ned Dougherty, dei quali qui sotto riporto ciò che annunciano  al riguardo,  in tempi recenti.

Da Rosanna: estratto dal messaggio del 1° novembre 2014 (riferimento QUI)
“… Ecco che Io stesso mi ritirerò nel mio non tempo e le vostre Anime percepiranno come uno stop in cui l’assenza Mia produrrà un fenomeno mistico, un esame a nudo delle stesse… La lucidità del giudizio vi pervaderà, e voi vedrete senza più veli… Per qualcuno sarà terribile perché ritroverà immediatamente la memoria della sua follia di rifiuto a Me e alla Mia Grazia… “
Da Luz de Maria, 18 febbraio 2015 ‒ 22 novembre 2014 e 28 ottobre 2012 (sito QUI)
“Verrò ad esaminare l’intimo di ciascuno prima della mia seconda Venuta”
“L’Esame delle vostre coscienze è prossimo, che non effettuerò Io, ma ciascuno personalmente, e in quel momento tutto si paralizzerà, l’uomo si troverà di fronte a se stesso, guardandosi senza nessuna dissimulazione.
 
Quanto si muove, cesserà di muoversi, perché sulla Terra regnerà il silenzio (Ap. 8,1), si sentirà solo il lamento di coloro che si pentiranno per il male commesso ed Io verrò con il Mio Amore ad accogliervi nuovamente come Mie pecorelle smarrite, ma nonostante ciò, alcuni dei Miei figli negheranno che l’Avvertimento sia venuto dalla Mia Casa e si solleveranno contro di Me e faranno parte del male.”
 
“Squarcerò il velo dell’ignoranza e della negazione con l’Avvertimento. Ognuno si troverà dinnanzi alla Mia Presenza in vita e vedrà se stesso senza maschere, ogni uomo saprà che Dio esiste.”

Da Ned Dougherty, 1° Marzo 2015 (riferimenti QUIQUI e QUI)

Caro figlio mio,
 
Oggi, vengo a voi come Redentore di tutti gli uomini, perché in un futuro molto prossimo il Mio Ritorno a voi, come profetizzato, trasformerà la Terra in un luogo di rinnovamento e di rientro nei sentieri del vostro Signore e Salvatore.
 
Il tragitto insieme a voi, dopo la Mia Nascita e la Manifestazione come Essere umano, è stato soltanto l’inizio del progetto dell’Altissimo per restituire questo luogo terreno al piano che Egli ha sempre avuto per tutti coloro che occupano la Terra durante la loro breve esistenza.
 
Ormai, sicuramente siete a conoscenza d’essere Entità spirituali create dall’Eterno Padre aventi per missione l’espletamento della Sua volontà nel corso della vita terrena.
 
Gli abitanti di questo Pianeta si sono così tanto allontanati dalle vie del Signore che le loro colpe di avidità e di potere sugli altri sono diventate regola generale.
 
Infatti, al posto di ciò che Dio intendeva, ossia che tutti i Suoi figli vivessero qui sulla Terra onorandoLo e servendoLo, si adorano le ricchezze di questo mondo che sparirà nel nulla.
 
Ad un dato momento, ognuno di voi ritornerà all’esistenza spirituale da dove è venuto, si spera in uno stato di grazia.
 
La Mia Venuta tra voi, adesso, è simile a quella di 2000 anni fa, quando divenni uno di voi al fine di ottemperare le promesse del Padre, rivelate agli Esseri umani sin dall’antichità.




Ora, Io sono qui in mezzo a voi, fratelli e sorelle, per portare a compimento la profezia concernente la Mia Presenza alla Fine dei Tempi (la Sua Venuta intermedia, come dice l’Apocalisse: “Beati coloro che prenderanno parte alla prima Risurrezione” (Ap. 20,6 ‒ ndt).

 
Attualmente, siete nel bel mezzo del maggiore cambiamento che molto presto avrà luogo per l’Umanità intera con la grande Trasformazione.
 
Tutti coloro che vivono sulla faccia della Terra si troveranno di fronte ad una chiara e visibile manifestazione divina, per mezzo di Suo Figlio, poiché Io sono il Signore, Salvatore e Redentore del mondo.
 
Guardate avanti, pregustando già gli eventi che sopraggiungeranno per trasmutare il genere umano dalle tenebre, in cui oggi vive, alla Luce dei Cieli.
 
Fra pochissimo, il Suo Fulgore sarà rivelato a tutti e ad ognuno in particolare, in maniera magnifica (l’Avvertimento; ndt), affinché conosciate inequivocabilmente di stare sperimentando l’Amore del Padre Celeste così come quello di Suo Figlio.
 
Allora saprete davvero che la Grande Trasformazione sarà alle porte, perché indurrà tutti voi ad inchinarvi davanti al vostro Creatore, rendendovi conto che ogni vostro atto trasgressivo su questa Terra (noncurante cioè della Legge Divina; ndt) sarà stato vano.
 
Riconoscerete che solo per mezzo di Dio e del Cristo-Figlio-Amore si potrà ottenere il vero riscatto eterno (dopo la Caduta iniziale, vedere QUI, ndt) come è stato preordinato dall’Altissimo.
 
Chiedo a tutti voi, fratelli miei, di prepararvi per la Grande Illuminazione delle Anime e per gli eventi che accadranno a breve, in vista dell’enorme scuotimento che catturerà l’attenzione di tutta l’Umanità.
 
Una tale immensa presa di Coscienza spirituale contribuirà a predisporre tutti voi a riconoscere il vostro Signore e Salvatore e ad affrontare le imponenti mutazioni geofisiche e geopolitiche che avverranno in concomitanza con il Maestoso Cambiamento.
 
Questo si produrrà nel vostro tempo per assicurare che il Nuovo Cielo e la Nuova Terra, che il Padre vi ha promesso, diventi la Realtà del Novello Mondo terrestre!
 
Grazie a Dio!
UN GRANDE SHOCK ATTENDE L’UMANITÀ: L’AVVERTIMENTO!ultima modifica: 2017-09-11T19:38:40+00:00da subbuteo63
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento