2035: gli Elohim torneranno sulla Terra

Circa 5 anni fa, pubblicai un articolo a rguardo dei raeliani ed ancora oggi…continuiamo a seguire delle notizie che portano dubbi e discussioni. I raeliani, seguono una perseverante idea sulla quale, il genere umano non è stato formato dalla evoluzione della specie, nel corso dei millenni sulla Terra, bensì, portato in stato avanzato di conoscenza tramite ingegneria genetica.  “Sono alti circa un metro e venti centimetri, hanno gli occhi a mandorla, ma mangiano, dormono e vivono come un essere umano”. E’ la testimonianza resa ai microfoni di Tagadà (La7) da un seguace raeliano, intervenuto a un raduno tenutosi a Riccione e finalizzato a celebrare l’anniversario della creazione dell’essere umano nella prima domenica di aprile di 12600 anni fa. I raeliani credono che alcuni extraterrestri scientificamente avanzati, gli Elohim, abbiano creato la vita sulla Terra attraverso l’ingegneria genetica. Uno dei capisaldi della loro fede è la geniocrazia e invocano, al contempo, un’ambasciata che dovrà accogliere gli alieni quando, entro il 2035, verranno sulla Terra. A riguardo, interviene in studio Roberta Pucci, guida raeliana, che definisce gli Elohim “i nostri creatori extraterrestri” .

Nel 1998 è stato anche creato un ordine religioso riservato alle donne, l’Ordine degli Angeli di Rael, distinte in angeli “piuma bianca” e “piuma rosa”, con lo scopo di prendersi cura di Rael, degli altri trentanove profeti e degli Elohim quando torneranno sulla Terra, e soprattutto di diffondere il messaggio raeliano e i valori legati alla femminilità fra le donne che non fanno parte del movimento. Il ritorno degli Elohim è previsto entro il 2035 in un’ambasciata costruita appositamente per accoglierli. I raeliani desiderano costruire quest’ambasciata in Israele, luogo originariamente richiesto dagli Elohim, dove però le difficoltà sembrano insormontabili. Il Movimento Raeliano, a partire dal 1997, ha iniziato a chiedere anche ad altre nazioni di prendere in considerazione la possibilità di ospitare il progetto, che peraltro era in preparazione anche grazie alle attività di UFOland, una sorta di museo e centro propagandistico ufologico installato a Valcourt, nel Québec, che ha da tempo interrotto ogni attività.

fonte http://sonoconte.over-blog.it

2035: gli Elohim torneranno sulla Terraultima modifica: 2017-10-22T14:04:04+00:00da subbuteo63
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento