Rudolf Steiner descrive gli esseri ostili che si nutrono delle nostre ansie e paure

Rudolf-Steiner1Fonte: Waking Times

Di: Dylan Charles

L’ansia, la depressione e la paura devastano così tante persone oggi, ma pochi si fermano a considerare che oltre alle influenze materiali nella nostra vita, possiamo anche essere sotto l’influenza di esseri che esistono in dimensioni al di fuori della nostra percezione ordinaria.

 

Ma c’è molto di più nella realtà di quello che possiamo vedere. sentire, ascoltare, gustare e toccare. In effetti, una cernita della materia che compone l’universo rivela che circa il 73% di esso è costituito da energia oscura, e un altro 23% è costituito da materia oscura, nessuno dei quali può essere visto o compreso. Inoltre, l’occhio umano è in grado di vedere solo lo 0,0035% dell’intero spettro di radiazioni elettromagnetiche (EM). Quando guardiamo nei cieli, il 96% di essi è invisibile per noi. Basta includere in questo i regni spirituali e c’è un intero universo di possibilità che esiste oltre i nostri cinque sensi.

Pochissimi scienziati oggi sono disposti a esplorare la metafisica per esaminare la vita oltre la percezione ordinaria, al fine di creare una connessione tra il visibile e l’invisibile.

Rudolf Steiner, tuttavia, uno dei più prolifici e dotati scienziati, filosofi ed esoteristi del suo tempo, dedicò molto del suo lavoro al compito di scrutare dietro il velo, condividendo la sua intuizione sulla natura più profonda della vita e del mondo oltre.

Riguardo all’ansia e alla depressione, Steiner parlò di esseri ostili nel mondo spirituale che influenzano e alimentano le emozioni umane; un concetto ampiamente rifiutato dalla maggior parte degli scienziati di oggi. Tuttavia questa analisi vale anche per gli sciamani e altri che accedono alle dimensioni spirituali per alleviare la sofferenza mentale per i loro pazienti.

Molti hanno familiarità con la nozione di vampiri energetici o persone che succhiano la tua energia e si nutrono delle tue emozioni negative. Sull’esistenza di entità simili che esistono in altre dimensioni, Steiner ha scritto:

“Ci sono esseri nei regni spirituali per i quali l’ansia e la paura che emanano dagli esseri umani sono il loro cibo di benvenuto. Quando gli umani non hanno ansia e paura, allora queste creature muoiono di fame. Le persone non ancora sufficientemente convinte di questa affermazione potrebbero capire che sia vero solo relativamente. Ma per coloro che hanno familiarità con questo fenomeno, è una realtà. Se la paura e l’ansia si irradiano dalle persone e si scatenano nel panico, allora queste creature trovano un’alimentazione gradita e diventano sempre più potenti. Questi esseri sono ostili verso l’umanità.

Tutto ciò che si nutre di sentimenti negativi, di ansia, paura e superstizione, disperazione o dubbio, sono in realtà forze ostili in mondi supersensibili, che lanciano attacchi crudeli sugli esseri umani, mentre vengono nutriti. Pertanto, è innanzitutto necessario, per iniziare, che la persona che entra nel mondo spirituale superi la paura, i sentimenti di impotenza, disperazione e ansia. Ma questi sono esattamente i sentimenti che appartengono alla cultura e al materialismo contemporanei; poiché estranizza le persone dal mondo spirituale, è particolarmente adatto a evocare la disperazione e la paura dell’ignoto nelle persone, richiamando così le forze ostili sopra menzionate contro di loro. “~ Rudolf Steiner

 

Le emozioni negative sono cibo per gli spiriti nemici.

Un concetto come questo non è facilmente accettato nella conversazione quotidiana guidata da un rigido scetticismo e dal materialismo scientifico. Le tradizioni di oggi hanno cercato di espellere l’antica saggezza metafisica e la sua applicazione pratica dalle nostre vite, e sebbene l’indagine scientifica abbia un valore eccezionale, la percezione spirituale è sempre stata una parte della nostra esperienza.

Eppure, nonostante il cinico scetticismo, tutte le antiche scuole misteriche, le vere intuizioni sciamaniche e gli insegnamenti esoterici (molti dei quali sono stati soppressi e / o distorti per migliaia di anni per ovvi motivi) hanno trasmesso questa verità per “quelli” con occhi per vedere e orecchie per sentire “, usando la propria lingua e il proprio simbolismo, che sia “La legge generale “(Cristianesimo esoterico), gli Arconti (Gnostici), “Signori del destino” (Ermetismo), Predator / Fliers” L’argomento di tutti gli argomenti”(Sciamanesimo, Castaneda), “Il malvagio “(Gurdjieff), Gli Shaitan (Sufismo), I Jinn (mitologia araba), Wetiko (Spiritualità dei nativi americani), le Forze ostili occulte (Sri Aurobindo e La madre, The Yoga integrale), ecc. “~ Bernhard Guenther

I rapporti con gli esseri extrasensoriali o iperdimensionali sono stati a lungo una parte della nostra storia e sono direttamente accessibili a chiunque di noi quando viene data adeguata pratica e attenzione alla questione. So che questo è vero dalle mie esperienze con lo sciamanesimo della medicina delle piante, dove è del tutto possibile entrare in stati di coscienza in cui tutte le cosmologie della vita esistono e sono disponibili per l’interazione.

Tratto da: discerningthemystery e 

Rudolf Steiner descrive gli esseri ostili che si nutrono delle nostre ansie e paureultima modifica: 2018-02-03T22:14:52+00:00da subbuteo63
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento