Craig Hamilton Parker: profezie per il 2018 oppure il 2019?

Molto conosciuto nel Regno Unito il veggente che ha già predetto gli incendi disastrosi della California, il successo di Trump e la Brexit avverte il mondo per il 2018: un clima folle che genererà cataclismi di ogni tipo.

Craig Hamilton Parker il veggente britannico annuncia alcune “profezie” per il 2018 e punta il dito sul cambiamento climatico come causa principale delle prossime catastrofi mondiali.

Gli uragani aumenteranno ancora di intensità e diverranno di una categoria nuova e riclassificata. Si abbatteranno sui Caraibi devastando permanentemente i paesi sul loro cammino. Anche il suolo americano verrà colpito da queste immani tempeste e l’amministrazione Trump toccherà con mano gli effetti dei cambiamenti climatici.

Uragani, vulcani e inondazioni

Fuochi e incendi incontrollabili colpiranno ancora la California e l’Australia, larghe zone del paese verranno ridotte in cenere generando problemi umanitari di ogni sorta.

Inondazioni fuori scala colpiranno l’India e la Cina causando vittime come mai prima d’ora. L’Antartide subirà una rottura della sua calotta polare innescando un lungo processo di cambiamento climatico negli oceani di tutto il mondo.

Nuove eruzioni e nuovi terremoti anche questi con maggiore intensità. Anche il Vesuvio si risveglierà (anche Nostradamus l’aveva “predetto” per il 2017 e poi fortunatamente non è successo) e la città di Napoli verrà evacuata per evitare migliai di vittime.

Disordini politici e caduta delle monete

Non solo clima però nel mirino di Hamilton, anche attacchi terroristici che dovrebbero colpire con armi chimiche almeno una capitale europea, probabilmente Londra o Berlino. Tutta l’Europa sarà sull’orlo del caos, cadrà la moneta unica e anche la frode dei Bitcoin verrà scoperta. Tumulti si accenderanno nei vari paesi della Comunità legati a tensioni sociali e razzismo.

Nello scenario asiatico Kim Jong-Un il leader della Corea del Nord verrà deposto dal suo stesso popolo ma il suo corpo non verrà mai trovato innescando la leggenda che sia nascosto e vivo in Cina.

Negli Stati Uniti Trump dovrà fare i conti con processi e favore delle masse elettorali. Secondo il veggente ne uscirà rafforzato vincendo alcune cause contro calunniatori di ogni tipo. La marina americana perderà una delle sue navi da guerra anche se non è chiaro quale sarà il motivo.

Ragionamenti e predizioni più che profezie

Tutte queste “profezie” sembrano più dettate da una analisi e da un ragionamento piuttosto che da una trance mistica. Moltissime sono un seguitare di quello che sta accadendo nel mondo e sicuramente vi sono molte possibilità che alcune di queste accadano. I terremoti, gli uragani ed in generale le catastrofi climatiche sono in aumento da anni ed è gioco facile pensare che continui questo trend.

I disordini europei sono da anni sul punto di accadere, tutte le monete mondiali sono sotto forte stress e anche la moneta unica non fa differenza. L’arrivo di migliaia e migliaia di immigrati ha messo a durissima prova la tenuta dell’ordine sociale europeo e non è detto che la bolla non scoppi in caos generale.

Direi che determinate analogie, si sovrappongano con il 2018 e il futuro e imminente 2019:  quale sarà la verità?

fonte

tratto da http://sonoconte.over-blog.it

Craig Hamilton Parker: profezie per il 2018 oppure il 2019?ultima modifica: 2018-12-29T21:23:18+01:00da subbuteo63
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento