Non incontriamo nessuno per caso: 5 tipi di Connessioni Cosmiche

In questo mondo, qualsiasi persona incontriamo o con la quale creiamo un rapporto, ha uno scopo ben preciso. Niente accade per caso!

A volte, entrano a far parte della nostra vita persone che non sono destinate a farne parte per sempre e che hanno solamente lo scopo di farci imparare qualcosa. Dovremmo perciò essere sempre aperti a imparare dalla vita… anche dalle situazioni più dolorose.

Alcuni percorsi che dovremo percorrere durante questa vita, saranno estremamente duri da superare, ma va bene anche questo. Tutto ciò che affrontiamo, è fondamentale per il nostro percorso su questa terra. La vita è veramente un magico mistero per tutti noi e se siamo fortunati, l’Universo ci aiuterà da dietro le quinte.

Questi sono i 5 tipi di connessioni cosmiche che incontriamo durante la nostra vita:

1. Quelle che devono risvegliarci: A volte le persone o le cose entrano a far parte della nostra vita, con lo scopo di creare una svolta, un punto di stop. Non ci lasceranno andare oltre, fino a quando non capiremo che serve un cambiamento nella nostra vita. Niente va secondo i nostri piani, ma tutto procede secondo i piani che l’universo ha per noi.

2. Quelle che ci ricordano il percorso da seguire: A volte nella vita, incontriamo persone che hanno lo scopo di ricordarci il percorso che dovremmo seguire. Queste persone sono spesso temporanee, ma lasciano un’impronta fondamentale nella nostra anima.

3. Quelle che ci aiutano a crescere: Alcune persone sono destinate a farci crescere come persone. Ci insegnano cose che altrimenti, da soli, non saremmo mai riusciti ad imparare.

4. Quelle che occupano spazio inutilmente: Spesso ci sono persone che entrano a far parte della nostra vita, al solo scopo di farci perdere tempo. Parlano tanto e non dimostrano niente con i fatti e a volte finiamo anche per scordarci come si chiamano, vista la loro poca importanza.

5. Quelle che restano: Quando siamo pronti, l’universo ci darà una persona che starà per sempre accanto a noi, la persona destinata a noi. Questa persona sarà tutto ciò che hai sempre desiderato e anche di più. Devi solo avere pazienza!

Le persone vengono nella tua vita per una ragione, per una stagione o per tutta la vita. Quando saprai perché, saprai cosa fare con quella persona. Quando qualcuno è nella tua vita per una ragione, di solito è per soddisfare un bisogno che hai espresso. Sono venuti per assisterti attraverso una difficoltà, per darti consigli e supporto, per aiutarti fisicamente, emotivamente o spiritualmente.

Possono sembrare come un dono del cielo e lo sono. Loro sono lì perché tu hai bisogno che ci sianoPoi, ad un certo punto, potrà succedere che senza nessuno sbaglio da parte tua, o nel momento che ti sembrerà meno opportuno, questa persona dirà o farà qualcosa che porterà la relazione a chiudersi. Qualche volta muoiono… Qualche volta se ne vanno… Qualche volta si comportano male e ti costringono a prendere una decisione. Ciò che dobbiamo capire, in questi casi, è che il nostro bisogno è stato soddisfatto, il nostro desiderio realizzato e il loro lavoro finito. La tua preghiera ha avuto una risposta e ora è il momento di andare avanti.

Altre persone vengono nella nostra vita per una stagione solamente, perché è arrivato il tuo momento di condividere, crescere e imparare. Costoro ti portano un’esperienza di pace o ti fanno ridere; possono, cioè, insegnarti qualcosa che non hai mai fatto. Di solito, ti danno un’incredibile quantità di gioia, ma… solo per una stagione!

Le relazioni che durano tutta la vita, invece, ti insegnano lezioni che dovranno perdurare per tutta la vita; cose che devi costruire al fine di avere delle solide fondamenta emotive. Il tuo lavoro è accettare la lezione, amare la persona che la sorte ti ha messo a fianco e usare ciò che hai imparato in tutte le altre relazioni e aree della tua vita.

Fonte: https://www.vabbe.it/non-incontriamo-nessuno-caso-5-tipi-connessioni-cosmiche/

Non incontriamo nessuno per caso: 5 tipi di Connessioni Cosmicheultima modifica: 2019-01-05T17:47:02+01:00da subbuteo63
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento