Monique Mathieu: Fasi vibratorie e fasi evolutive

Fasi vibratorie e fasi evolutive

Risultati immagini per Monique Mathieu: Fasi vibratorie e fasi evolutive

«Da numerosi anni terrestri cerchiamo di condurvi sempre di più verso un percorso di trasformazione profonda, dove le persone avendo perso molti veli vedranno sempre meglio un’altra realtà di loro stessi, dove le persone potranno persino sentirci. Non potranno vederci subito, ma alcuni potranno sentirci!

Vi abbiamo detto così tante cose in tutti questi anni, e vi chiediamo: “che cosa ricordate?”

Volete saperne sempre di più, ma talvolta dimenticate le cose più semplici, quelle che potrebbero farvi avanzare davvero! Tuttavia non è così grave, tutto ciò fa parte dell’essere umano che vuole sempre avere l’impressione che un nuovo messaggio o una nuova parola potrà aprirgli una porta!

Continueremo ancora e sempre di più ad aprirvi delle porte. Aprire una porta è una cosa, ma riuscire ad attraversare una porta che si apre davanti a voi, è tutt’altra cosa!

Il 2018 sarà un anno particolare, per la vita e per il pianeta.

Ci sono stati altri anni particolari dal 2012. Infatti, sono successe molte cose dopo quello che chiamate “anno 2000”. Il 2000 è stato l’anno in cui è iniziato un millennio; alcune persone hanno creduto che ci sarebbe stato un ribaltamento della civiltà o la fine del mondo. In seguito, e ve ne abbiamo parlato spesso, c’è stato il 2012 … Poi un altro anno, e un altro ancora!

A voi, esseri umani, occorrono molti riferimenti e delle date, perché potete comprendere e funzionare bene solamente con delle date, dei segni che mettiamo o che mettete sulla vostra strada.

Noi diciamo che le date in definitiva non hanno una reale importanza. La cosa più importante, è ciò che sentite, ciò che ricevete, ciò che integrate e che irradiate!

Proveremo a spiegarvi come funzionerete sempre di più rispetto a ciò che diventerete, rispetto a ciò che riceverete e rispetto a ciò che cercherete di integrare.

Dieci anni fa, per esempio, non funzionavate come adesso, soprattutto a livello dei vostri pensieri, anche se avete ancora un po’ di difficoltà a riadattarvi ogni volta ai nuovi modi di essere, di pensare e di agire.

Dieci anni fa, eravate in qualche modo molto meno sollecitati dalle vibrazioni che, oggi, cambiano enormemente sul vostro mondo. Dieci anni fa, il vostro corpo vibrava ad una certa frequenza.

A questo proposito, apriremo una piccola parentesi: cosa significa, per voi, “vibrare ad una certa frequenza”? Cosa può rappresentare per voi il pensiero, come pure la vibrazione, poiché non potete vederli? Il problema è che gli uomini sono esseri che vibrano continuamente su più frequenze vibratorie, e il loro unico livello terrestre comprende una vasta gamma di frequenze vibratorie.

Più elevate la vostra frequenza vibratoria, più vi “sfogliate”. Utilizziamo il termine “sfogliare” per farvi comprendere che vi togliete man mano numerosi strati.

Strati di cosa? Strati di frequenze vibratorie che vi proteggevano dal vostro ambiente. Voi vi sentivate come in un bozzolo. Poi, man mano che la vostra evoluzione progrediva integrando nuove vibrazioni, vi siete “tolti le piume” senza rendervene conto».

Mi mostrano un’immagine terrestre: una cipolla che ha molte bucce ed è costretta a togliersele.

«Poi, cosa resta quando queste bucce invisibili non vi proteggono più dal vostro ambiente? Resta un’ipersensibilità che può creare in voi qualche piccolo disagio, qualche piccolo disturbo.

Certamente, ognuno di voi si sta “sfogliando” in modo differente in base a ciò che è, alle proprie capacità di integrare certe frequenze vibratorie, all’Amore che potrà generare e di ciò che sarà riuscito a lasciar andare.

Quindi, più avanzerete, meno avrete bisogno delle “bucce” che vi proteggono dalle frequenze vibratorie nelle quali vivete.

Naturalmente, voi emettete queste frequenze vibratorie, ma ne emetterete sempre di meno per quanto riguarda le frequenze vibratorie della vostra densità. A questo proposito, utilizzeremo un termine che non è proprio corretto, diremo che la vostra densità si “eterizza” ulteriormente.

Se aveste degli apparecchi speciali per pesarvi, evidenzierebbero un immenso divario tra il peso che avevate dieci anni fa e il vostro peso attuale. Tuttavia il peso di questa densità non può essere valutato dagli apparecchi terrestri, perché è ben al di là!

Naturalmente, le persone ipersensibili navigano costantemente tra svariate realtà.

Ognuno di voi ha delle tappe evolutive da raggiungere, delle fasi di comprensione, delle fasi di frequenze vibratorie.

Prima di raggiungere un determinato piano, sarete vulnerabili e fragili, e appena l’avrete raggiunto, molte cose vecchie torneranno in superficie. Di certo non recupererete le vostre bucce poiché le avrete perse definitivamente, ma un’altra protezione (utilizziamo questo termine anche se non è corretto) molto più potente vi circonderà, come per ricostituire un altro bozzolo di Luce, una Luce dapprima debole che in seguito diventerà sempre più intensa.

Quindi tutto si fa per gradi, come la vostra evoluzione e come la vostra capacità di amare. Deve essere così, perché se vi toglieste subito tutti gli strati e così, denudati, saliste immediatamente, avreste delle difficoltà a vivere il più armoniosamente possibile nella vibrazione della materia.

Preferiremmo parlare, perché è più corretto, di “vibrazione della materia” piuttosto che di “terza dimensione”. Sempre di più, eviteremo di parlare delle dimensioni che, come vi abbiamo già detto, non corrispondono alla realtà; corrispondono essenzialmente alla realtà terrestre!

Il nostro linguaggio sta cambiando un poco per condurvi verso una migliore comprensione; “terza, quarta, quinta, sesta dimensione” sono termini che corrispondono a delle fasi ma vi ostacolano, mentre se vi diciamo che evolverete per tappe vibratorie, raggiungerete queste nuove tappe grazie al vostro lavoro, al vostro livello di coscienza e anche grazie al vostro Amore e alla vostra serenità.

Parleremo dei pensieri. Non vi siete mai chiesti: “cos’è in realtà un pensiero?” “Cos’è in realtà una vibrazione?”, “Cos’è in realtà l’Amore?” Tutte queste sono nozioni che pensate di conoscere, ma è più esatto dire “che scoprirete”.

Le vibrazioni, le percepirete nel vostro corpo. I pensieri, che siano positivi o inferiori, avranno anch’essi delle ripercussioni sul vostro corpo.

I vostri pensieri avranno sempre più potere su ciò che siete, anche se il vostro corpo vi fa soffrire, anche se a volte sarete un po’ disperati rispetto a ciò che vivrete nella terza dimensione.

I vostri pensieri aumentano o diminuiscono un determinato processo, sia di sofferenza che di evoluzione. Non vi rendete conto dell’incredibile potere del vostro pensiero. A vostra insaputa, il vostro pensiero può essere percepito dall’altra parte della Terra.

Se aveste sempre dei pensieri positivi, dei pensieri d’Amore per voi stessi, per coloro che avete intorno o che sono un po’ più lontani, questi pensieri volerebbero via con il vento dell’Amore; potrebbero andare a confortare il cuore di qualcuno che si trova dall’altra parte della Terra e che li capta.

Niente limita un pensiero! Il pensiero non ha limiti! È per questo che potete creare positivamente e anche partecipare, con i vostri pensieri, alla destabilizzazione del vostro mondo e alla vostra stessa instabilità!

Affronteremo spesso il tema del pensiero perché, come quello dell’Amore, è molto importante per il vostro comportamento, molto importante per la vostra evoluzione e molto importante per la vostra missione.

Quindi, se vi parliamo del pensiero, è per dirvi che a partire dal prossimo anno, che è ora imminente, avrete un maggior potere a livello del pensiero a causa del «suono impercettibile» che a volte avrete difficoltà ad integrare. Il termine «suono impercettibile» è meglio della parola «vibrazione».

Questo suono sta pian piano inondando la vita. Avrà anche la missione di togliere degli strati molto più sottili e di risvegliarvi; ci teniamo però a specificare che, quando parliamo di questo suono, si tratta di un suono assolutamente impercettibile dalle vostre orecchie, un suono che non esiste e che nessun essere umano può creare, in un modo o in un altro.

Naturalmente, i compositori di musica possono creare dei suoni attraverso le note che ricevono. Ma il suono di cui vi parliamo proviene dalla Sorgente, proviene dalle profondità dell’Universo; è come un’onda che inonda tutto, ovunque vada. Pertanto questo suono inonderà sempre di più il vostro sistema solare e, automaticamente, la Terra e tutto ciò che ci vive.

Questo suono ha ovviamente una vibrazione ma, attraverso ciò che abbiamo appena detto, volevamo dissociare un po’ le vibrazioni di cui vi parliamo da così tanto tempo e questo suono impercettibile che un immenso potere!

Il prossimo anno, sarà importante lasciare completamente anche tutto ciò che non sarà più utile, tutto ciò che potrà creare una vibrazione più bassa in voi, tutto ciò che non sarà più utile ricordare e che potrà generare in voi una frequenza vibratoria inferiore (parliamo di sofferenza, di qualsiasi genere).

Dovete liberarvi affinché questo suono impercettibile possa essere totalmente positivo per la vostra evoluzione, affinché possiate accedere al piano superiore di cui vi abbiamo parlato.

Il prossimo anno, gli esseri umani che sono nell’oscurità della mente e che sono totalmente diretti da altri esseri che non vogliono il bene della razza umana, se ne andranno, ci saranno molte partenze, talvolta provocate, o che non vi spiegherete.

Avrete ogni giorno sempre più inconvenienti, finché giungerà un momento in cui si verificherà una reazione a catena, in cui tutto ciò a cui siete abituati andrà in frantumi. Tuttavia non siete ancora a questo punto, c’è ancora un certo periodo di tempo davanti a voi (questo periodo di tempo può corrispondere a qualche mese).

Questo lasso di tempo vi permetterà di provare ad allinearvi il più possibile con la nuova frequenza vibratoria, con il suono impercettibile che vi inonderà.

Lo diciamo e lo ripeteremo ancora e ancora: sorvegliate i vostri pensieri, sorvegliate le vostre parole! Una parola ha un immenso potere! Per voi, una parola è innocua, tuttavia è la continuità del pensiero formulato nella materia.

Più tardi comprenderete l’importanza del pensiero e l’importanza della parola! Ne riparleremo durante i numerosi argomenti di studio che ci consentiranno il prossimo anno.»

Inoltre mi dicono:

«Avrete sempre più la capacità vibratoria di percepire la presenza delle vostre guide. Probabilmente tutto ciò sarà confuso e non si dovrà mai forzare nulla. Se percepite qualcosa di particolare, se avete come un’ispirazione o se sentite come una voce (potreste non essere del tutto lì), non cercate di andare più lontano, siate completamente in ascolto, accettate e ringraziate!»

Mi dicono anche:

«Imparate a benedire e a ringraziare per ogni momento felice della vostra esistenza. È importante, perché ringraziare e benedire sono come delle azioni di grazie; significa ringraziare gli Esseri di Luce e le vostre guide per il loro sostegno da quando avete messo piede sul vostro mondo di materia.»

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :

  • che non sia tagliato,
  • che non subisca nessuna modifica di contenuto,
  • che fate riferimento al nostro sito  http://ducielalaterre.org
  • che menzionate il nome di Monique Mathieu.
Monique Mathieu: Fasi vibratorie e fasi evolutiveultima modifica: 2018-01-02T14:13:14+00:00da subbuteo63
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento